LO STILE   e  GURO ERIC KRUK

 

PENCAK SILAT   BARINGIN SAKTI HARIMAU  MINANGKABAU

L’origine della Scuola BARINGIN SAKTI si fa risalire al 1955 quando seguito una dimostrazione effettuata a Bandung, Indonesia,  tre famosi Maestri (Pendekar) di Silat, provenienti dalla regione di Minang, si incontrarono e decisero di mettere assieme le loro conoscenze.  I tre Maestri fondatori,  Mr.H.Abu Zahar, Mr Umar Makthub e Mr Lebe Malin Sutan, decisero di dare alla loro Scuola, specializzata in stili Minang, il nome di Baringin Sakti, perché al centro della città di Padang cresceva un enorme albero ultracentenario chiamato Baringin.    Da tale albero anche il logo della Scuola  che voleva attraverso questo richiamarne la forza e la maestosità, ma anche le profonde radici a richiamare le antiche tradizioni guerriere.

Gli stili principali della Scuola erano l’Harimau, il Kumango, il Lintau e il Pauh.

1965, GM Abu Zahar sulla destra

L’Harimau ossia lo stile della Tigre è forse quello a prevalere, ma importante e di rilievo anche il Kumango (stile originario della città di Kumango, caratterizzato dalla flessibilità e capacità di applicare tecniche di presa, leve o strangolamenti), il Lintau (simile al precedente famoso per le leve, i bloccaggi del piede e le cadute in avanti) e forse in minor misura il  Pauh, che si caratterizza per gli attacchi sulla linea centrale del nemico e soprattutto il footwork particolare che consente intrappolamenti di piede.

Al GM H.Abu Zahar succedette il GM Edward Lebe per molti anni insegnante di Guro Eric Kurk assieme al Maha Guro Edwel Yusri Datuk Rajo Gampo Alam Caposcuola dello stile di HARIMAU Langkah Ampek Minang appreso dal nonno Dina Sutan Manguto.

 

Grandfather Dina Sutan Manguto

Il Gran Maestro Edwel Yusri, mentore di Guro Kruk nell’Harimau, è anche stato il primo (e al momento Unico) Maestro  a scrivere un libro sull’argomento ed il Coreografo (e attore) del famoso film Merantau sul Silat Indonesiano pubblicato nel 2090.  A lui la Televisione Indonesiana di Jakarta dedica diversi programmi televisivi e la sua bellissima scuola (dove ho avuto il piacere di allenarmi) è famosa in tutta l’Indonesia e conta centinaia di allievi.

 

In Indonesia esistono molti stili di Harimau, quelli Minang sono però particolarmente famosi e si caratterizzano per un approccio “combat”  estremamente aggressivo volto a eliminare uno o più avversari nel minor tempo possibile agendo su collo, schiena ginocchia, articolazioni ed altri punti deboli dell’avversario.   Il condizionamento fisico e mentale sono molto importanti nello stile, per la violenza degli attacchi portati sui diversi livelli di altezza e la forte propensione ad aggredire l’avversario con tecniche davvero inusuali.

 

Il Maestro Guru Kruk dopo aver studiato per qualche anno Wing Chung, si iscrisse alla famosa Palestra di  Sifu Paul Marrero (uno dei primi Maestri a sostenere Herman Swuanda e produttore dei suoi primi video del corso istruttori  “Jagabaja”) dove studiò per molti anni intensamente diventando istruttore o esperto degli stili Kick-Boxing, JKD, Wu-Wei Gung Fu (stile di Bruce Lee predecessore del  JKD privo di calci alti e ritenuto “più da strada”), Bahala Na (Leo Giron Eskrima – GM Tony Somera con cui mantiene una grande amicizia), Pekti-Tersia (Bill Mc Grath), ma fu il Silat, conosciuto inizialmente con Herman Suwanda a conquistarlo.

 

Decise  quindi nel 1999 di recarsi in Indonesia, anche per svolgere lavori nel campo della Security e approfondire il Silat presso la Famiglia Suwanda.   Proprio qui conobbe la moglie (Mia Kruk, anche Lei studiosa di Silat), che proviene da una Antica Famiglia Reale.     Capita la propensione del futuro marito per gli stili di combattimento, la futura Sig.ra Kruk introdusse Guru Eric Kruk alla Scuola Baringin Sakti, generalmente preclusa non solo agli occidentali ma anche alla maggior parte della popolazione perché si trattava di Royal Silat (ossia stile destinato alla Famiglia Reale)

 

Guro Kruk si appassiona e stabilitosi in Indonesia  studia intensamente il Sistema (7 giorni su 7) e grazie all’esperienza passata nel campo delle Arti Marziali riesce in breve tempo ad apprendere in modo completo il sistema, ricevendo la nomina di Guro della Scuola Baringin Sakti al termine di un lungo esame alla presenza di tutti i Maestri e Grandi Maestri della Scuola.

Orgoglioso della nomina riorganizza i programmi con mentalità occidentale in modo tale da renderli fruibili anche per gli studenti Americani ed in accordo con il Maestro Lebe apre una proprio scuola Americana e lo invita più volte per dei tour.

 

Guro Kruk mantiene comunque rapporti anche con altri Maestri e Gran Maestri Indonesiani, tra cui Maha Guro Edwel Yusri Datuk Rajo Gampo Alam a cui continua a riferirsi, Maha Guro Bang Husin (Golk Seliwa) e  Guro Cecep Rahman (Panglipur- Sera, Cimande, Cicalong, Pamacian).
Da sempre coinvolto in missione operative come responsabile della sicurezza o contractor (spesso in terra straniera) Guro Kruk ha modo di sperimentare nell’operativo il proprio Silt Harimau, che affina, togliendo ogni retaggio del passato legato a forme estetiche e introducendo un più attento studio degli ingressi attacchi in specifici punti di pressione e controllo delle linee centrali retaggio degli studi nel Jeet Kune Do e Wu-Wei.

 

La sua visione dell’Harimau ottiene un gran successo proprio in Indonesia, dove la Televisione locale gli dedica delle interviste e programmi (cfr filmati in youtube), anche perché ottiene l’ambito incarico di preparatore dei Corpi Speciali Indonesiani (KOPASUSS), addestrati  a combattere in ogni modo nella Jungla.
Nel 2008  avvia la sua Scuola  Baringin Sakti Pencak Silat USA  (Fighting Arts Of West Sumatra)   e nell’anno successivo si reca in Italia dove conosce Marco Bellani (come lui dal 1990 appassionato e studioso di Kali e Silat). Lo allena a lungo privatamente e  formalizza ulteriormente dettagliati programmi tecnici e di studio.  Pianifica con lui seminari ed  ulteriori viaggi di studio e insegnamento (in Italia ed in Indonesia),  al termine dei quali gli affida la rappresentanza per l’Europa e avvia un corso Istruttori, dedicato a già esperti, al fine di accrescere i praticanti anche nel nostro paese e  in Europa.